Chicche di melanzana con cuore filante

Un proverbio fiorentino dice: “Fritta l’è bona anche una
ciabatta!”. E, in effetti, la frittura in generale, se fatta a regola d’arte, rende i
cibi particolarmente appetitosi e invitanti.

Io per prima ad un buon fritto non so di certo rinunciare. Patate, salvia, rosmarino, carciofi, pollo.. e anche le melanzane, che non amo particolarmente, in quella panatura così croccante acquistano un loro perché e si rendono irresistibili alla vista e al palato.

E proprio le melanzane sono le protagoniste di questo post.
Ecco delle piccole polpette di melanzane con un cuore filante di scamorza ideali per l’aperitivo o anche come secondo. Una tira l’altra…

CHICCHE DI MELANZANA CON CUORE FILANTE
Per 5 Persone – circa 30 polpette
Preparazione 45 minuti
Cottura 20 minuti
INGREDIENTI:
2 Melanzane nere di media dimensione
3 Uova (2 per l’impasto e 1 per la panatura)
80 gr Scamorza affumicata tagliata a dadini
150 gr Parmigiano reggiano grattugiato
una trentina di foglie di prezzemolo
Q.b. Farina 00
Q.b. Latte parzialmente scremato
Q.b. Pangrattato
Q.b. Olio per friggere
Q.b. Sale
PROCEDIMENTO:
1. Lavare, asciugare e tagliare a tocchettini le melanzane. Metterle in acqua bollente salata e far bollire per circa 10 minuti. Scolarle e lasciarle raffreddare.
2. Una volta fredde, sminuzzatele con il minipimer e aggiungere il parmigiano, il prezzemolo tritato, 2 uova sbattute e sufficiente pangrattato. Dovrete ottenere un composto morbido.
3. Con questo composto formare delle palline e farcirle all’interno con un dadino di scamorza.
4. Rotolare nella farina, poi nell’uovo sbattuto a cui avrete aggiunto un goccio di latte e successivamente nel pangrattato.
5. Far scaldare una pentola con abbondante olio e quando è caldo friggere le polpette poche alla volta. Scolare, asciugare e salare.

Ecco le foto di qualche passaggio intermedio:


TIPS:

– E’ vero che questo tipo di cottura non è
tra le più sane, ma sicuramente un modo per limitare i difetti ed
esaltarne i pregi c’è ed è quello utilizzare materie prime di qualità, a
partire dall’olio che si utilizza.
– Fondamentali
sono poi i tempi di cottura e soprattutto la giusta temperatura che
deve sempre essere compresa tra i 160° e i 180°.
– Potete sostituire il prezzemolo anche con la menta o con il basilico.

Con questa ricetta partecipo al Contest di Perle ai Porchy:

e a al Contest di In Mou Veritas

Condividi questo articolo...
17 Commenti
  • Silvia- Perle ai Porchy
    Pubblicato alle 15:52h, 06 marzo Rispondi

    Barbara ciao! Grazie della ricetta! Volevo sapere come faccio ad unirmi ai tuoi lettori fissi!
    Ciao Silvia

    • Barbara Gallazzi
      Pubblicato alle 17:20h, 06 marzo Rispondi

      Grazie a te per l'opportunità.. 🙂 Ho appena aggiunto il gadget "Lettori fissi", che fino ad oggi non c'era.. Sarai la prima!
      A presto!

  • Sara Di Carlo
    Pubblicato alle 16:13h, 06 marzo Rispondi

    Wow.. che delizia 🙂
    Devo provarci 🙂

  • Cristina
    Pubblicato alle 09:00h, 07 marzo Rispondi

    Questa ricetta è la mia preferita!! Bellissima anche la foto! In bocca al lupo per questo nuovo progetto, che seguirò con molto piacere! Mi raccomando, io aspetto l'account twitter!! (ops, deformazione professionale)

    • Barbara Gallazzi
      Pubblicato alle 20:38h, 07 marzo Rispondi

      Detto da una super food blogger come te (che ho la fortuna di conoscere!) fa ancora più piacere… Grazie Cri e crepi il lupo!!!:).. Per twitter temo ci vorrà un bel po..ma chissà.. Bacio..

  • SimoCuriosa
    Pubblicato alle 13:12h, 07 marzo Rispondi

    ahahahh è vero si dice si dice!
    queste polpette devono essere buonissime amo le melanzane anche se ora che ci penso è già un po' che non le cucino!
    in bocca al lupo per il contest!

    • Barbara Gallazzi
      Pubblicato alle 20:44h, 07 marzo Rispondi

      Vero!?! Il fritto fa sembrare qualunque cosa buona!! 🙂 grazie e crepi il lupo! A presto..

  • Miss Mou
    Pubblicato alle 13:33h, 13 marzo Rispondi

    Grazie mille e in bocca al lupo!!

  • Enrica - Vado...in CUCINA
    Pubblicato alle 11:37h, 22 marzo Rispondi

    complimenti per la vittoria,molto gustose;)

  • conunpocodizucchero Elena
    Pubblicato alle 14:52h, 22 marzo Rispondi

    urca! ci credo che hai vinto il contest per Pandi! guarda che irresistibile delizia in formato mini!
    complimenti! 🙂

    • Barbara Gallazzi
      Pubblicato alle 10:36h, 24 marzo Rispondi

      Grazie mille Elena!!! 🙂
      Ho visto poco fa la ricetta con cui hai partecipato.. e anche quella sembra molto molto invitante!! Proverò.. 🙂

  • Viviana
    Pubblicato alle 22:22h, 26 marzo Rispondi

    Brava!Complimenti per aver vinto il contest , sono molto invitanti queste chicche , le proporro' ad una delle prossime cene..
    Mi sono unita ai tuoi lettori, hai tante belle ricette che meritano di essere seguite.
    Ciao ,Vivi
    viviincucina.blogspot.com

    • Barbara Gallazzi
      Pubblicato alle 12:37h, 01 aprile Rispondi

      Grazie, grazie mille!!!! :)Faccio un salto anch'io da te.. a presto.. Barbara

  • Beatrice Rebasti
    Pubblicato alle 11:19h, 29 agosto Rispondi

    Ciao!! Ti ho scoperto proprio grazie a queste polpettine ed alla vittoria del Contest!! Ho fatto la ricetta e l'ho anche pubblicata sul mio Blog con il tuo link ovviamente!! Mi rendo conto solo ora di non essermi aggiunta ai tuoi lettori, lo faccio subito!
    Buona giornata, Bea

    • Barbara Gallazzi
      Pubblicato alle 12:42h, 29 agosto Rispondi

      Ciao Beatrice! E' davvero un piacere conoscerti!
      Sono onorata che tu abbia provato le polpette, sono o non sono una delizia?! 😉
      Vengo a trovarti!!
      a presto e grazie per essere passata!
      Barbara

Commenta l’articolo

Seguimi su Instragram