La primavera può ancora attendere: Vellutata di zucchine

La primavera sembrava già alle porte ed eccoci invece assistere ad un paesaggio innevato molto invernale.. chi lo direbbe che tra tre – e dico tre giorni – sarà primavera?!?!.. Guardo stupita la neve scendere.. non ricordo un inverno così lungo e così resistente.. le temperature fredde non ci vogliono lasciare..  Così aspettando la primavera e in attesa di rivedere i cieli azzurri e i prati fioriti e sentire quel profumo fresco nell’aria ne approfitto per preparare un’altra zuppetta scaldacuore, sperando che l’invero sia davvero giunto al termine..
Q.B. - Quanto Basta - Vellutata di zucchine con crostini croccanti

E’ una ricetta semplice, dove le zucchine fanno da protagonista. Il sapore è delicato, esaltato dal prezzemolo, e la sua consistenza morbida e vellutata contrasta con la croccantezza dei crostini.
Per 2/3 persone
Preparazione: 15 minuti
Cottura 30 minuti
 
 
INGREDIENTI
 
Per la vellutata:
4 zucchine di grandi dimensioni
1 piccolo scalogno
Q.b. sale
Q.b. pepe
Q.b. brodo di verdura (in alternativa potete usare l’acqua o acqua e latte)
Q.b. prezzemolo
Q.b. Olio evo
 
Per i crostini:
Pane raffermo o pane in cassetta tagliato a cubi
Q.b. Olio Evo
Q.b. spezie a piacere (io timo essiccato)
 
 
PREPARAZIONE  
 
Per la vellutata
1. Tritare lo scalogno e farlo rosolare in una pentola con un cucchiaio d’olio;
2. Lavare, spuntare e tagliare a tocchetti le zucchine e aggiungerle allo scalogno ormai imbiondito
 e farle insaporire;
3. Coprire le zucchine con il brodo (o acqua o metà acqua e metà latte) e lasciar cuocere a fuoco
 medio/lento per circa 20 minuti o fino a quando le zucchine saranno morbide;
4. Aggiustare di sale e pepe;
5 Lavare e pulire il prezzemolo e aggiungere le foglie intere alla pentola tolta dal fuoco;
6. Frullare con il minipimer, aggiungendo, se necessario dell’ulteriore brodo, fino ad ottenere una crema liscia e vellutata.
Per i crostini: 
1. Far scaldare in una pentola antiaderente l’olio con le spezie scelte;
2. Una volta caldo aggiungere il pane tagliato e lasciate cuocere a fuoco medio rigirando di tanto in tanto;
3. I crostini sono pronti quanto saranno croccanti ma non bruciati.
Et voilà..
Q.B. - Quanto Basta - Vellutata di zucchine con crostini croccanti
Con questa ricetta partecipo al contest di L’Ennesimo Blog di Cucina, CRE-AZIONI IN CUCINA, di marzo:
 
 
 
Condividi questo articolo...
5 Commenti
  • Giulia Rizzi
    Pubblicato alle 14:21h, 19 marzo Rispondi

    Semplice semplice, buona buona 🙂

  • Miss Mou
    Pubblicato alle 11:31h, 22 marzo Rispondi

    Surpriseeeee ti aspetto sul blog!

  • conunpocodizucchero Elena
    Pubblicato alle 14:54h, 22 marzo Rispondi

    ma è molto primaverile invece!
    io la gusto spessissimo anche in estate, fredda con una quenelle di ricotta.
    Mi piace proprio la tua cucina! 🙂
    a presto!

    • Barbara Gallazzi
      Pubblicato alle 10:40h, 24 marzo Rispondi

      Ma grazie.. così mi emoziono.. 😉
      Le zuppe e le vellutate io le mangerei anche tutti i giorni in tutte le stagioni.. a maggior ragione in inverno quando posso cucinarele con la scusa che fa freddo e ci si scalda un po'! 😉
      Interessante idea di aggiungere la quenelle di ricotta!
      A presto! 🙂

  • www.mipiacemifabene.com
    Pubblicato alle 09:16h, 30 settembre Rispondi

    Mmmm… Quanto mi piacciono le vellutate! Quella di zucchine è una delle mie preferite!! Bella anche la presentazione 🙂 Ciao Barbara, a presto!
    Federica .-)

Commenta l’articolo

Seguimi su Instragram