Torta sbriciolata con ricotta e gocce di cioccolato

Dopo due post “salati” concedetemi la dolcezza di questa torta che per le mie papille è puro godimento.. Zuccherosa ma non troppo, cremosa e allo stesso tempo croccante, delicata ma di personalità: ecco cos’è per me questa preparazione che fa incontrare un fragrante impasto, morbida ricotta lavorata con zucchero e gocce di cioccolato.
La ricetta che trovate sotto è tratta dal “quadernino” della mamma.. presa da chissà quale fonte e rielaborata diverse volte e in più varianti. Lei non usa gocce di cioccolato ma uno strato di nutella o di confettura (meglio se asprognola..l’effetto sarà quello di una sorta di cheescake”). Ma io la adoro così come la trovate qualche riga più giù.
Dimenticavo è velocissima da fare e non serve nemmeno il frullatore!!!
Una volta sfornata la si lascia raffreddare e la si conserva poi in frigo, soprattutto con il caldo dell’estate!

Tempo di preparazione: 15 minuti
Tempo di cottura: 25/30 minuti.

INGREDIENTI:

Per la torta:
300 g farina 00
80 gr burro
100 g zucchero
1 uovo
1/2 bustina lievito
1 pizzico di sale

Per il ripieno:
500g ricotta
100 g gocce di cioccolato fondente
100 g zucchero
1 cucchiaino estratto vaniglia

1. In una ciotola mettere la farina, lo zucchero, il lievito, un pizzico di sale e mescolare.
2. Aggiungere il burro fuso raffreddato e l’uovo, formare delle briciole di pasta. Prima con l’aiuto di una forchetta e poi con le mani.
3. Imburrare uno stampo da 22 cm (max 24cm)  e mettere metà delle briciole di pasta.
4. Riempire con la farcia ottenuta mescolando la ricotta con lo lo zucchero, la vaniglia e le gocce di cioccolato.
5. Coprire il tutto con le briciole di pasta rimanenti.
6. Infornare a forno già caldo a 180 per circa 25 minuti.
7. Lasciar raffreddare completamente e togliere dalla tortiera.

Si conserva in frigo per 2/3 giorni.
Servire fredda o a temperatura ambiente a seconda del propro gusto.

Buona merenda!
Barbara
Condividi questo articolo...
8 Commenti
  • Mila
    Pubblicato alle 09:24h, 30 giugno Rispondi

    La si conserva in frigo se non viene assalita dalle cavallette!!!! Molto interessante e di gusto, complimenti

    • Barbara Gallazzi
      Pubblicato alle 15:04h, 13 luglio Rispondi

      Ehehe… esatto!!! Questo rischio è sempre in agguato!!!
      A presto..
      Baci..

  • Lalla
    Pubblicato alle 19:03h, 30 giugno Rispondi

    Bellissima ! Delicata, diversa dai soliti dolci e croccante.
    un dolce non dolce che a casa mia fa faville e poi….se facilissima da fare , per me che con i dolci mi ci scontro, ancora meglio ;-).
    Sei sempre un q.b. avanti 😉

    • Barbara Gallazzi
      Pubblicato alle 15:05h, 13 luglio Rispondi

      Che carina che sei!!!! Sorrido di gusto a questo tuo commento..
      Questa non puoi non farla.. è davvero semplice da fare.. 😉

  • Erica Di Paolo
    Pubblicato alle 06:56h, 02 luglio Rispondi

    Adoro le torte sbriciolate ^_^ Con la ricotta, poi, dev'essere leggerissima e buona da togliere il fiato! Grande Barbara.

    • Barbara Gallazzi
      Pubblicato alle 15:06h, 13 luglio Rispondi

      Grazie Cara Erica.. 🙂 E' talmente leggera che vola via in un lampo! 😉 Un bacio grande..

  • Unknown
    Pubblicato alle 19:34h, 27 febbraio Rispondi

    Salve, di solito la faccio con 100g di farina per assaporare meglio la ricotta… che mi consigliate?

    • Barbara Gallazzi
      Pubblicato alle 11:28h, 28 febbraio Rispondi

      Non ho mai provato a farla con quella dose di farina per la stampo da 24cm. Mi chiedo/chiedo se con 100 g di farina c'e/ci sia pasta a sufficienza per "reggere" il contenuto. Magari si può fare lo strato solo sotto e lasciarla aperta sopra.
      Con le dosi in elenco la ricotta si sente, è fresca e saporita e il suo sapore dolce si sposa con il guscio (sopra e sotto) di frolla sbriziolata un pochino salata che la contrasta con equilibrio.

Commenta l’articolo

Seguimi su Instragram