Cotechino e Lenticchie (senza ammollo) profumate allo speck servite nei Pan Cestini Stagnati

Buongiorno a tutti e buon anno!!! Il primo post del 2016 è dedicato ad un evergreen: non si può iniziare l’anno senza mangiare lenticchie: fanno bene e, come la legenda narra, portano fortuna. 
Non sono scaramantica, ma certamente un pizzico di pensiero positivo non guasta. e poi mi piace avere dei piatti da proporre in alcuni momenti dell’anno.
La ricetta è molto semplice e veloce anche se non è la solita tradizionale. Queste sono le lenticchie che fa mia mamma, con la sua ricetta che io trovo molto profumata e saporita grazie al sapore speziato dello speck, all’aroma inconfondibile dell’alloro e dallo zest di lime, una mia aggiunta.
Il metodo di cottura utilizzato non prevede l’ammollo ma la bollitura per una decina di minuti e successivamente una cottura veloce in pentola antiaderente. Con questo metodo le lenticchie rimangono intere, non si sfaldano e tengono maggiormente la cottura e la loro forma.
Per un tocco in più le ho servite in tavola nei Pan Cestini Stagnati – donano un po’ di eleganza e innovazione ad un piatto tradizionale.
Cosa ne dite? Non sono deliziosi?
E poi si mangia tutto!
www.qb-quantobasta.blogspot.it: Lenticchie senza ammollo con speck e cotechino nei Pancestini @Stagnati
Per 4 persone
Tempo di preparazione: 5 minuti
Tempo di cottura: circa 30 minuti
INGREDIENTI
300 g lenticchie secche piccole
30 g speck a cubetti
1 scalogno
1 costa di sedano
1 carota
2 foglie di alloro
1/2 lime – solo la scorza
2 cucchiai di olio EVO 
1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
Qb sale o 1 dado vegetale
1 cotechino

Pan Cestini Stagnati

PREPARAZIONE
1. Cuocere il cotechino come da istruzioni.
2. Sciacquare le lenticchie, metterle in una pentola e coprire con acqua fredda. Dal bollore far cuocere per 10 minuti.
3. Mentre le lenticchie vengono precotte preparare il soffritto tritando finemente lo scalogno, il sedano e la carota.
4. In una pentola antiaderente mettere l’olio, farlo scaldare e unire lo speck. Quando avrà preso colore aggiungere il trito per il soffritto e far cuocere per circa 3 minuti mescolando di tanto in tanto.
5. Scolare le lenticchie e unirle al soffritto. Mescolare e aggiungere il concentrato di pomodoro, il sale o il dado e le foglie di alloro lavate.
6. Far cuocere per 15 minuti circa e se necessario aggiungere un pochino d’acqua.
7. A cottura ultimata, grattugiare la buccia del lime mescolare e servire nei Pan Cestini con due fette di cotechino.
Et Voilà! 
www.qb-quantobasta.blogspot.it: Lenticchie senza ammollo con speck e cotechino nei Pancestini @Stagnati
 Buon anno a tutti!
Barbara
Condividi questo articolo...
Nessun Commento

Commenta l’articolo

Seguimi su Instragram