Alberelli di Natale di Meringa

Forno acceso, musica dal sapore natalizio invadono casa in questo dicembre. Tepore dentro, nebbiolina e freddo fuori. La giornata ideale per produrre qualcosa di buono.
E oggi ho creato queste meringhe  (golose..molto golose..io ne vado matta) vestite a festa per imitare alberelli di natale addobbati di tutto punto. 
Sono simpatici da regalare come piccoli pensieri, confezionati in dei sacchetti trasparenti o, se realizzati in un formato più grande, possono essere usati come segnaposto natalizio.
Si possono realizzare bianchi o verdi, con l’aggiunta del colorante verde oppure mescolando quello giallo a quello blu. Ed è possibile crearli con un sac à poche dotato di bocchetta a stella o tonda. L’effetto sarà comunque gradevole.

www.qb-quantobasta.blogspot.it - Alberelli di Natale di Meringa

Le meringhe (definite francesi) sono realizzate con davvero pochi ingredienti, due di base – lo zucchero e l’albume – e pochi altri per stabilizzare il composto – il cremor tartaro –  e per lucidare – le gocce di limone.
www.qb-quantobasta.blogspot.it - Alberelli di Natale di Meringa
Prima di passare alla ricetta vi lascio, qualche piccolo accorgimento da seguire per realizzar al meglio le meringhe:
1. L’albume: non ci deve essere alcuna traccia di tuorlo, la sua massa grassa impedirebbe all’albume di montare. In alternativa è possibile utilizzare quello pastorizzato già separato dal tuorlo. Se scegliete di utilizzare l’uovo, quest’ultimo deve essere fresco e sarà più facile sparare tuorlo e albume se freddo da frigorifero.
2. Gli albumi vanno montati a temperatura ambiente.
3. Per dar maggior stabilità al composto occorre aggiungere una parte acida che può essere o il cremor tartaro o qualche goccia di succo di limone. Quest’ultimo toglierà un po di sapore dell’albume e conferirà un colore bianco e lucido.
4. Il peso degli albumi dovrà essere lo stesso dello zucchero a velo e dello zucchero semolato. Per cui se i vostri albumi pesano 80g, il peso dello zucchero semolato sarà 80g e 80g anche quello dello zucchero a velo.
5. La temperatura ideale è di circa 85/90°, forno ventilato – Andranno cotte per circa 3 ore. Tempo prolungato e basse temperature permetteranno alla meringa di asciugarsi ed essere croccante. 
6. Si possono aromatizzare con i semi della bacca di vaniglia o con della vanillina (io preferisco la prima soluzione).

www.qb-quantobasta.blogspot.it - Alberelli di Natale di Meringa

Ma passiamo alla ricetta

Tempo di preparazione: 30 minuti.
Tempo di cottura: 3 ore

Per circa 30 alberelli

INGREDIENTI

100 g Albume
100 g Zucchero a velo
100 g  Zucchero semolato
1 pizzico di cremor tartaro
Qualche goccia di succo di limone
Qb colorante verde (Facoltativo)
Qb codette o palline colorate

PROCEDIMENTO
1. Con una planetaria o con la frusta elettrica, montare gli albumi, lo zucchero, qualche goccia di limone e il pizzico di cremor tartaro per una decina di minuti. 
2. Aggiungere poco alla volta lo zucchero rimanente e il colorante.
3. Montare per altri 10 minuti a velocità sostenuta
4. Trasferire il composto in un sac à poche con bocchetta liscia o a stella e formar, su una teglia ricoperta da carta forno, prima un cerchio, staccare la bocchetta e formare un cerchio più piccolo e infine staccare nuovamente e formare la punta. Non è necessario farli troppo distanziati in quanto non aumenteranno di volume in modo significativo, una distanza di circa 0,5 mm è sufficiente.
5. Decorare gli alberi e infornare a forno caldo a 90° per circa 3 ore. Spegnere il forno e lasciar raffreddare.
6. Conservare in una scatola di latta.

www.qb-quantobasta.blogspot.it - Alberelli di Natale di Meringa

Buona settimana!!
Barbara
Condividi questo articolo...
Nessun Commento

Commenta l’articolo

Seguimi su Instragram