“Pasta frolla” all’acqua – Leggera e vegana.. per chi non può concedersi la pasta frolla tradizionale

Non ho non trovato modo migliore per chiamare questo impasto, anche se pasta frolla, intesa nel senso classico, ovviamente non è . Diciamo che è una base che la sostituisce e che si può utilizzare per preparare biscotti o crostate, ma venendo a mancare la massa grassa per eccellenza, il burro, questo impasto, è privo della friabilità e della scioglievolezza tipica della base tradizionale.
Ma vi dirò, se per qualche motivo il burro non lo si può mangiare, come nel mio caso in questo periodo, si difende bene e fa la sua parte. Ha un gusto semplice ed è perfetta in generale per chi è intollerante al lattosio e per chi non può mangiare uova. E’ vegana e light, per accontentare chi è a dieta o vuole evitare derivati animali, senza troppi sensi di colpa.
Non contenendo ingredienti “saporiti” deve però essere aromatizzata con la vaniglia, con la scorza di lime o arancia.

www.qb-quantobasta.blogspot.it  -"Pasta frolla" all'acqua - Leggera e vegana.. per chi non può concedersi la pasta frolla tradizionale

Ecco come realizzarla con poche mosse e in poco tempo.

Tempo di preparazione: 10 minuti

INGREDIENTI
170 g farina 00
100 f fecola
80 g zucchero
100 g acqua
35 g olio di semi
1 lime – solo la scorza
Qb sale

PROCEDIMENTO
1. Mescolare in un recipiente l’acqua e l’olio.
2. In un altro recipiente mescolare gli ingredienti secchi: la farina, la fecola, il sale, lo zucchero e la scorza gratuggiata di un lime ben lavato e asciugato.
3. Versare gli ingredienti liquidi con quelli solidi e mescolare prima con una forchetta successivamente con le mani fino ad ottenere un panetto compatto.
4. Far risposare qualche minuto l’impasto ed utilizzare per fare dei biscotti o come base per delle crostate.

TIP:
– il lime può essere sostituito dalla scorza di arancia o limone oppure dalla vaniglia.

A presto con una golosa ricetta – Stay tuned!!

Buon week end!
Barbara
Condividi questo articolo...
Nessun Commento

Commenta l’articolo

Seguimi su Instragram